AICT_INCLUSIONE SOCIALE_Ri-apertura bando_Addetto alle vendite nella piccola e gdo

 

Data: 23/09/2016

 

AICT_INCLUSIONE SOCIALE

percorso gratuito di formazione e accompagnamento: Addetto alle vendite nella piccola e GDO

nell’ambito della DGR. 316 del 15 marzo 2016progetto “Rete provinciale veronese per l'inclusione sociale: percorsi integrati di reinserimento al lavoro di soggetti svantaggiati e in L.68/99 attraverso politiche attive (az.1), supporto e assistenza alla persona (az.2) e avvio di impresa (az.3)” cod. 4363-1-316-16

Approvato con Decreto n. 261 del 30/06/2016

Organizzato da Lavoro & Società Scarl con il partner Centro servizi Formativi San Gaetano

Obiettivi del percorso

Con il presente bando si promuove una selezione pubblica per l’individuazione dei destinatari da avviare a un percorso di formazione, accompagnamento e tirocinio da attivare nell’ambito del progetto in oggetto.

L’obiettivo di questo intervento formativo è formare una figura professionale capace di occuparsi di tutte le attività di gestione di un negozio/punto vendita: l’acquisto, la consegna, l’inventario, la disposizione e la vendita dei prodotti del punto vendita. La finalità principale del suo operato è quella di garantire la realizzazione e lo sviluppo delle vendite a breve e a lunga scadenza attraverso una gestione accurata oltre che utile dell’attività commerciale, anche al raggiungimento della qualità del servizio e soddisfazione della clientela. Nella GDO l’addetto affianca il coordinatore nell’assistenza del cliente e nella supervisione delle attività/risorse dell’area stessa al fine di contribuire alla soddisfazione dei clienti e all’incremento delle vendite.

Nel corso si andranno a sviluppare le competenze relative a:


• Impostare il sistema per la gestione della documentazione relativa agli scambi delle merci, al posizionamento delle merci e alla pulizia dei relativi spazi.
• Sperimentare in una dimensione lavorativa le conoscenze teorico pratiche apprese.
• Acquisire conoscenze ed informazioni che facilitino la futura attività professionale.
• Interagire in relazione ai compiti assegnati ed utilizzare in modo adeguato gli strumenti in uso nel contesto aziendale.
• Acquisire esperienze in vista di un impiego spendibile nel mercato del lavoro


Le attività di accompagnamento hanno l’obiettivo di sostenere e rafforzare le capacità della persona di migliorare le proprie prestazioni, di esprimere il proprio potenziale latente e di raggiungere così con efficacia ed efficienza i propri obiettivi lavorativi.
L’attività di tirocinio avrà come oggetto l’apprendimento di conoscenze e l’acquisizione di competenze relative al settore produttivo/profilo professionale in cui opera l’impresa ospitante.

Durata e sede di svolgimento

Il percorso, della durata complessiva di 572 ore, si svolgerà a San Bonifacio, presso la sede del Centro Servizi Formativi San Gaetano in via Zampieri 9 come anche le attività di accompagnamento individuali e di gruppo. Il tirocinio si svolgerà invece presso la sede delle aziende ospitanti.

Struttura del percorso

Il percorso prevede le seguenti azioni:


• Formazione professionalizzante: 120 ore
• Coaching Individuale: 12 ore 
• Ricerca attiva di lavoro individuale: 14 ore 
• Ricerca attiva di lavoro di gruppo: 18 ore 
• Tirocinio: 408 ore

La partecipazione è gratuita e per i soggetti che non percepiscono alcun sostegno al reddito, è prevista l’erogazione di:
• una borsa di tirocinio pari a euro 600,00 lordi/mese; sarà riconosciuta nel caso in cui il tirocinante sia presente nella azienda ospitante per almeno il 70% del monte ore previsto;
• un’indennità di partecipazione per tutte le altre tipologie di attività a cui prende parte il destinatario, il cui valore orario è pari a 6 euro. Tale indennità sarà riconosciuta solo per le ore effettivamente svolte e solo se il destinatario avrà raggiunto la frequenza di almeno il 70% del monte ore previsto nel suo Piano di Azione (escluso il tirocinio).

Destinatari

Il percorso è rivolto a n. 9 residenti/domiciliati in Regione Veneto, preferibilmente in Provincia di Verona e con i seguenti requisiti:
Persone disoccupate (DID stipulata presso Centro per l’impiego) con almeno una disoccupazione di 6 mesi o che non abbiano un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi
E
che siano a rischio di esclusione sociale e povertà in quanto in una delle seguenti categorie: 
- soggetti appartenenti a famiglie senza reddito e Isee ≤ 20.000 euro; 
- soggetti appartenenti a famiglie monoparentali con figli a carico e Isee ≤ 20.000 euro. 
- soggetti appartenenti a famiglie monoreddito con figli a carico e Isee ≤ 20.000 euro.

Per poter accedere alla selezione sarà inoltre necessaria la Scheda Occupabilità elaborata dal Comune di residenza partner del progetto.

Modalità di adesione

Per partecipare alle selezioni è necessario recarsi presso il proprio Comune di residenza, partner del progetto, che si occuperà di verificare l’idoneità alla partecipazione al percorso.
Verrà compilata:
• Scheda Occupabilità
• Domanda di partecipazione FSE
Inoltre verranno richieste:
• Copia Isee in corso di validità
• Autodichiarazione
Successivamente il Comune stesso, invierà tutti i nominativi degli interessati a Lavoro & Società, che si occuperà di verificare i requisiti richiesti, contattare gli interessati, raccogliere la domanda di partecipazione e convocare le persone per la selezione. Il tutto dovrà avvenire entro le ore 13.00 del giorno il 04 ottobre  2016.

Modalità di selezione

Le selezioni si svolgeranno presso la sede del Centro Servizi Formativi San Gaetano, a San Bonifacio, in via Zampieri 9, il giorno 05  ottobre 2016 dalle ore 9.00 fino a conclusione dei lavori.
Il soggetto promotore si riserva la facoltà di riaprire i termini di presentazione qualora il processo di selezione non individuasse sufficienti soggetti destinatari da avviare ai percorsi ampliando le selezioni agli utenti successivi nell’ordine cronologico.


Il processo di selezione prevede:


• somministrazione di test scritto per rilevare le competenze in ingresso relative alla figura professionale
• somministrazione di un test scritto per accertare la conoscenza della lingua italiana alle persone di nazionalità non italiana 
• a seguire, colloqui motivazionali individuali.


In sede di valutazione, saranno considerati preferenziali l’età superiore ai 50 anni e/o la disoccupazione di lunga durata (superiore ai 12 mesi). Come da Direttiva regionale inoltre, tenuto conto che al momento attuale è ancora in essere l’iniziativa Garanzia Giovani, si fa presente che dovrà essere data priorità alla partecipazione di destinatari over 30. Le persone selezionate si rimettono all’insindacabile giudizio della commissione di selezione, la quale si impegnerà alla stesura della graduatoria di ammissione al percorso che verrà pubblicata sul sito di Lavoro & Società.

 

Scarica il bando per Addetto alle vendite nella Piccola e GDO

 

 

Torna all'elenco News