Opportunità di lavoro_PUBBLICA UTILITA'_RIAPERTURA_Dgr.311 Comune Di Valeggio Sul Mincio

 

Data: 28/12/2017

 

OPPORTUNITA' _ LAVORI DI PUBBLICA UTILITA'_ COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO

IL COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO PROMUOVE  IL PROGETTO LPU in COLLABORAZIONE CON LAVORO & SOCIETA' nell’ambito della DGR nr. 311 del 14 marzo 2017

Descrizione dei percorsi

Il progetto prevede la realizzazione di 5 azioni distinte

Azione 1: (selezione). Verrà stilata una graduatoria per ogni profilo professionale dei lavori di pubblica utilità identificati, in collaborazione con i servizi sociali dei comuni partner. Oltre la presenza dei pre-requisiti richiesti dalla Direttiva, si andrà a rilevare attraverso un colloquio conoscitivo, la motivazione personale ad intraprendere un percorso di lavoro.

Azione 2: (orientamento individuale). Presentazione accoglienza e stesura del PAI. Gli obiettivi specifici di questa azione sono i seguenti: conoscere l’utente, le sue competenze e le sue aspettative; presentare il progetto e le diverse opportunità previste; stendere il Piano di azione individualizzato che contiene tutte le azioni personalizzate. Inoltre questa azione è finalizzata alla stesura del PAI e a raccogliere tutta la documentazione necessaria. La durata è di 2 ore.

Azione 3: (orientamento di gruppo). Verranno proposte tecniche di ricerca attiva del lavoro, strutturazione del CV, modalità di gestione del colloquio. Gli obiettivi sono i seguenti:    

a) Conoscere le modalità ricerca attiva del lavoro

b) Condividere strategie e modalità di contatto con le aziende

c) Sperimentare tecniche di gestione del colloquio.

Questa azione avrà la durata di 8 ore.

 

Azione 4: (lavori di pubblica utilità). Come esperienza di lavoro attinente ai servizi di competenza comunale. Tali azioni avranno una durata complessiva di 6 mesi con un orario settimanale di 20 ore. Gli ambiti di lavoro e i comuni di svolgimento previsti sono descritti al paragrafo “Modalità di adesione” 

La durata di questi lavori sarà quella prevista dalla direttiva: 520 ore (20 ore settimanali per 26 settimane).

Azione 5(ricerca attiva del lavoro individuale) della durata di 16 ore erogato da OML con esperienza nel ruolo per aiutare i destinatari a definire un piano personale di ricerca attiva di lavoro.

 

Destinatari

Saranno coinvolte persone con più di 30 anni che risiedono o che sono domiciliati nei territori dei Comuni partner (Valeggio sul Mincio, Bardolino, Brentino Belluno, Bussolengo, Caprino Veronese, Castelnuovo del Garda, Cavaion Veronese, Costermano, Fumane, Negrar, Sommacampagna, Sona, Vigasio, Villafranca di Verona).

I destinatari, come da DGR 311, saranno persone:

  • Soggetti disoccupati[1], privi o sprovvisti della copertura degli ammortizzatori sociali, così come di trattamento pensionistico, iscritti al Centro per l’Impiego, alla ricerca di nuova occupazione da più di 12 mesi;
  • Soggetti maggiormente vulnerabili, ovvero persone con disabilibilità, ai sensi dell’articolo 1, comma 1, della legge 68/1999, oppure persone svantaggiate, ai sensi dell’articolo 4, comma 1, della legge n. 381/1991, vittime di violenza o grave sfruttamento e a rischio discriminazione, beneficiari di prestazione internazionale, sussidiaria e umanitaria, altri soggetti presi in carico ai servizi sociali, a prescindere dalla durata della disoccupazione.

Si precisa che i destinatari devono risiedere o essere domiciliati nel territorio i Comuni proponenti.

 

Non sono ammessi soggetti che siano destinatari di altri progetti finanziati dal POR FSE del Veneto 2014-

2020 o che siano beneficiari della misura di Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA).

 

Durata e sede di svolgimento

Le attività consulenziali (selezione, accompagnamento, ricerca attiva del lavoro individuale) saranno svolte presso gli sportelli lavoro presenti nei territori dei comuni coinvolti, in una logica di prossimità del servizio.

Il lavoro di pubblica utilità della durata di 520 ore (20 ore settimanali per 26 settimane) si svolgerà in cooperative della zona nelle attività/mansioni e nei Comuni descritti al punto “Modalità di adesione” 

 

Modalità di partecipazione

La partecipazione è gratuita e, qualora il partecipante non percepisca alcun sostegno al reddito, è prevista l’erogazione di un’indennità di frequenza di 6 euro/h euro per le attività di consulenza (2 + 16 = 18 individuali)

Il selezionato sara contrattualizzato dalla cooperativa che attiva il Lavoro di Pubblica Utilità (LPU) ai costi lordi previsti dal contratto collettivo di riferimento per la mansione ricoperta

 

Criteri di selezione

Colloquio individuale in cui verranno valutati il profilo professionale e la motivazione alla partecipazione al percorso. Ai fini della selezione sarà data priorità alle persone con ISEE inferiore a € 13.000,00

Le persone selezionate si rimettono all’insindacabile giudizio della commissione di selezione al fine della stesura della graduatoria di ammissione al percorso.

 

Modalità di adesione

I candidati dovranno presentare la domanda di ammissione entro le ore 13.00 del 12/01/2018 via mail a selezione@lavoroesocieta.com o consegnandole direttamente presso gli Uffici dei Servizi Sociali dei Comuni coinvolti. 

Altri documenti da presentare con la domanda: attestazione dello status occupazionale fornito dal

competente Centro per l’Impiego DID, copia di documento di identità, codice fiscale, copia ISEE e permesso di soggiorno, curriculum vitae aggiornato.

La selezioni si svolgeranno MERCOLEDI' 17/01/2018 dalle ore 9.00 fino a conclusione lavori PRESSO IL COMUNE DI CASTELNUOVO DEL GARDA, Piazza della Libertà 4 per i seguenti Comuni:

Sona:                           2 lavoratori svolgeranno mansioni di trasporto sociale di persone che necessitano di sportarsi all’interno del territorio del comune

1 lavoratore svolgerà mansioni di supporto alla biblioteca comunale

1 lavoratore svolgerà mansioni di supporto per piani di sviluppo del verde all’interno degli spazi comunali.

Vigasio:                       1 lavoratore per Servizi ambientali

1 lavoratore per Servizi di riordino e recupero arretrati di tipo tecnico ed amministrativo       

Sommacampagna        3 lavoratori, affiancati da personale del Comune, andranno a volgere mansioni di manutenzione straordinaria sull’territorio.

1 lavoratore, affiancato da personale del Comune, andrà a volgere mansioni di incremento e sviluppo del verde comunale.

1 lavoratore verrà destinato a svolgere mansioni di supporto ed assistenza anziani

presenti sul territorio

Valeggio sul Mincio       3 lavoratori saranno affiancati al personale amministrativo e lo supporteranno nel recupero di lavoro arretrato (archiviazione di pratiche e immissione di dati)

2 lavoratori verranno affiancati alle squadre di manutentori che operano all’interno del territorio e svolgeranno manutenzioni straordinarie

Villafranca di Verona    3 lavoratori verranno inseriti all’interno dell’area tecnica e svolgeranno mansioni di tutela ambientale (isole ecologica, smaltimento rifiuti, etc.)

1 lavoratore verrà inserito nell’area segreteria e svolgerà mansioni di supporto alla biblioteca e/o ai servizi museali del Comune.

1 lavoratore verrà inserito all’interno dell’area “servizi al cittadino” e svolgerà mansioni di assistenza a persone anziane.

Costermano:                1 persona per sorveglianza pulmini scuole, accompagnamento anziani e piccole manutenzioni;

Caprino Veronese:       1 persona da inserire nell’area “Servizi di assistenza anziani” presenti sul territorio e “Supporto scolastico” (pulmino, mensa, etc.);

Bardolino:                    1 lavoratore svolgerà mansioni di supporto per recuperare lavoro amministrativo arretrato (archiviazione pratiche e inserimento dati).

1 lavoratore svolgerà mansioni di portierato e di custodia dei centri sociali ed educativi del comune

Castelnuovo del Garda:3 lavoratori, affiancati da personale del Comune, andranno a svolgere mansioni di manutenzione straordinaria sulle piste ciclabili presenti sul territorio. Inoltre avranno il compito di fare manutenzione straordinaria sui sentieri e parchi comunali.

1 lavoratore svolgerà la funzione di autista per accompagnare persone anziane o in difficoltà utilizzando mezzi da trasporto messi a disposizione del Comune

Cavaion Veronese:       1 lavoratore da inserire nell’area “Servizi di assistenza anziani” presenti sul territorio e supporto scolastico (pulmino, mensa, etc.)

Brentino Belluno          2 lavoratori svolgeranno mansioni di manutenzione straordinaria del verde presso i siti verdi del Comune

Negrar:                        2 lavoratori che svolgeranno attività all’interno del servizio di tutela ambientale comunale (raccolta rifiuti, isola ecologica, raccolta differenziata

Bussolengo:                 1 lavoratore verrà destinato a svolgere mansioni di supporto ed assistenza anziani e/o disabili presenti sul territorio

1 lavoratore svolgerà mansioni di manutenzione straordinaria di luoghi di proprietà del Comune

Fumane:                      1 lavoratore che svolgerà, all’interno del Comune, manutenzione straordinaria del verde e altri servizi ambientali sul territorio

 

 

Per informazioni rivolgersi ai referenti per le attività di progetto dei comuni coinvolti:

 

Comune di Bardolino: Elisabetta Raber – tel. 045 6213216 – elisabetta.raber@comune.bardolino.vr.it

Comune di Brentino Belluno: Cesare Marangoni – tel. 045 6284062 - pm@comune.brentino.vr.it

Comune di Bussolengo: Stefania Ridolfi – tel. 045 6769910 – sociali@comune.bussolengo.vr.it

Comune di Caprino Veronese: Dania Ronconi–tel.045 6209943 - d.ronconi@comune.caprinoveronese.vr.it

Comune di Castelnuovo del Garda: Antonello Baldi–tel.045 6459922–serviziallapersona@castelnuovodg.it

Comune di Cavaion Veronese: Paolo Lonardi – tel. 045 6265719 – segreteria@comunecavaion.it

Comune di Costermano: Stefano Passarini - tel. 045 6208111 – protocollo@comunecostermano.it

Comune di Fumane: Milena Grigoli – tel. 045 6832811 – info@comunedifumane.it

Comune di Negrar: Marcello Bartolini – tel. 045 6011611 – info@comunenegrar.it

Comune di Sommacampagna: Massimo Giacomini - tel. 045 8971352 massimo.giacomini@comune.sommacampagna.vr.it

Comune di Sona: Ennio Baldo – tel. 045 6091247 - e.baldo@comune.sona.vr.it

Comune di Valeggio sul Mincio: Paolo Albertini – tel. 045 6339808 – personale@comune.valeggiosulmincio.vr.it

Comune di Vigasio: Nicoletta Cordioli – tel. 045 7363700 – sociale@comune.vigasio.vr.it

Comune di Villafranca di Verona: Rino Rigodanzo – tel. 045 6339139 - rino.rigodanzo@comune.villafranca.vr.it

 

Lavoro & Società_Email: selezione@lavoroesocieta.com_Tel. 045 563081

 

SCARICA IL BANDO 

SCARICA LA DOMANDA DI AMMISSIONE AL PROGETTO

SCARICA LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE FSE

 

 

 



[1] Ai fini della dimostrazione dello stato di disoccupazione si precisa che, in base all’art. 19 del decreto legislativo n. 150/2015, le condizioni che stabiliscono lo stato di disoccupazione sono l’essere privi di impiego (componente soggettiva) e dichiarare la propria immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa ed alla partecipazione alle misure di politica attiva del lavoro (componente oggettiva).

 

 

 

Torna all'elenco News