Progetto Inclusione Sociale 
 
Rete Provinciale Veronese per l’inclusione sociale: percorsi integrati di reinserimento al lavoro di soggetti svantaggiati e in L. 68/99 attraverso politiche attive (az. 1), supporto e assistenza alla persona (az. 2) e avvio di impresa (az. 3)

 

(Cod. progetto 4363-1-316-16)

DGR n.  316 del 15/03/2016

Tale progetto, partito a luglio 2016, intende favorire l’inserimento lavorativo e una maggiore spendibilità nel mercato del lavoro per i lavoratori disoccupati non protetti da alcun ammortizzatore sociale

Si sviluppa attraverso la realizzazione di azioni volte a potenziare un ventaglio di priorità tra le quali assumono particolare evidenza il miglioramento e la valorizzazione delle risorse umane, la promozione e diffusione della ricerca e dell’innovazione, la coesione sociale, i servizi per la qualità della vita, l’attrattività territoriale e infine la competitività dei sistemi produttivi per l’occupazione.

Struttura del Progetto

Il progetto è  costituito da un insieme di interventi, servizi ed azioni concepiti in modo organico e coordinato tra di loro, finalizzati a garantire l’occupabilità e l’integrazione sociale e lavorativa  di disoccupati e inoccupati iscritti ai Centri per l’Impiego della Regione Veneto.

I percorsi di inserimento lavorativo prevedono :

•     percorsi di tirocinio di inserimento o reinserimento lavorativo di contenuto fortemente professionalizzante (3 mesi di tirocinio con borsa lavoro di 600 euro al mese ), senza alcun onere per l’azienda ospitante ( la pratica è comprensiva della copertura assicurativa).
 

Le altre attività previste dal progetto riguardano corsi di formazione profesionalizzante e avvio di Start-up.

E' aperta la preselezione di 5 beneficiari per l’avvio di START UP di impresa riferita al progetto.