Progetti


Meno di 30 anni
Giovani protagonisti: Muovi il tuo futuro!

  DGR n. 729 del 22/06/2023 Giovani protagonisti: Muovi il tuo futuro!  Lavoro & Società in qualità di partner operativo presenta il progetto codice 51-0001-729-2023 all'interno della DGR n. 729 del 22/06/2023 “GIOVANI ENERGIE - Azioni sperimentali per l’attivazione dei giovani nella definizione del proprio percorso formativo e professionale". Destinatari GIOVANI CHE HANNO UN’ETÀ COMPRESA TRA I 16 E I 29 ANNI che si trovano in una delle seguenti condizioni: DISOCCUPATI in possesso di DID + Patto di Servizio o che pur avendo un contratto di lavoro conservano lo stato di disoccupato Con l’obiettivo di raggiungere chi è distante dal mercato del lavoro e dalle proposte di politiche attive INATTIVI senza occupazione e senza DID + Patto di Servizio rilasciato dal CPI Con l’obiettivo di aumentare la partecipazione dei giovani al mercato del lavoro e di supportare nel rilascio della DID e del Patto di Servizio al CPI. MINORI IN DISPERSIONE SCOLASTICA, minori che hanno assolto l’obbligo di istruzione (10 anni di scuola certificati e 16 anni) ma non frequentano uno dei percorsi previsti dalla legge per l’assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e formazione Con l’obiettivo di favorire un loro rientro in uno dei percorsi di assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e formazione Finalità Favorire la presa in carico e il reinserimento delle giovani NEET e incentivare l’attivazione sociale e lavorativa Orientare i giovani verso percorsi di formazione e qualificazione su tematiche spendibili nel mercato del lavoro Favorire il rientro in percorsi formativi e riqualificare i giovani disoccupati, inattivi e “in dispersione” Migliorare l’accesso al mercato del lavoro dei giovani Contattaci per ulteriori informazioni email: info@lavoroesocieta.com tel: 045/563081 Clicca qui per accedere al sito del progetto e scoprire quali interventi sono previsti Scarica qui il modulo di adesione da inviarci per partecipare al progetto

Più di 30 anni
BESIDE: accanto agli utenti intra ed extra moenia

Progetto approvato con DDR. n. 1519 del 30/11/2023. “Programma regionale triennale 2023-2025 di interventi cofinanziati dalla Cassa delle Ammende” in favore delle persone in esecuzione penale approvato con DGR n. 1405 del 11/11/2022, Linea 1 - Misure per l’occupabilità (di seguito Programma regionale triennale).

Più di 30 anni
Interventi per l'attuazione dei Patti per l'Inclusione Sociale (PaIS)

Il risultato che ci si aspetta è favorire la creazione dell'infrastruttura necessaria ad assicurare una migliore qualità dei servizi sociali in Italia e una maggiore efficacia delle misure di contrasto alla povertà.

Più di 30 anni
G.E.C.O.-Gender Equality, Cambiamento e Occupazione: una nuova cultura per le pari opportunità

    G.E.C.O.  Gender Equality , Cambiamento e Occupazione: una nuova cultura per le pari opportunità 4363-0001-1522-2022                                   Il progetto è finanziato dal PR Veneto FSE+ 2021-2027 – Area Politiche Economiche, Capitale Umano e Programmazione Comunitaria – Direzione Lavoro- Dgr. 1522 del 29 novembre 2022 “P.A.R.I. PROGETTI E AZIONI DI RETE INNOVATIVI PER LA PARITÀ E L’EQUILIBRIO DI GENERE” – Priorità 1 Occupazione – Obiettivo specifico c) con Decreto approvazione n. 652 del 22 giugno 2023​. Il progetto si focalizza sulla tematica dell’occupazione delle giovani donne, andando ad intervenire sulle questioni più significative rispetto alla parità di genere: lotta agli stereotipi e alla discriminazione basata sul genere, la partecipazione equilibrata al mercato del lavoro e l’equilibrio tra vita professionale e vita privata. Le destinatarie degli interventi del progetto saranno le donne sia disoccupate/inattive che occupate, anche come libere professioniste e lavoratrici autonome, così come i lavoratori (compresi quelli autonomi). L’altra categoria di destinatari identificata come prioritaria sono le donne e gli uomini impegnati in attività di cura e nelle nuove forme di lavoro “family friendly”. In particolare si porrà attenzione ad azioni rivolte al target di giovani under 35, mentre tra i destinatari indiretti ci si propone di coinvolgere la comunità educante e le aziende in modo da determinare un significativo impatto culturale. Tra le metodologie innovative che si applicheranno il design thinking e il metodo Se vuoi Puoi. Il progetto sarà articolato in tre percorsi: Percorso CONOSCO I MIEI DIRITTI E GESTISCO I MIEI SOLDI. Il percorso si rivolge ad un target medio alto di occupati e disoccupati, proponendo percorsi di educazione finanziaria, tirocini supportati dalla consulenza del sindacato e percorsi project management e public speaking. Percorso MI PRENDO CURA DI ME E DEGLI ALTRI. Azioni pensate per un target svantaggiato, con una particolare attenzione alle donne straniere, che possono incontrare maggiori ostacoli nella loro quotidianità. Nello specifico ci saranno attività come l’itinerario CityMaps, il Laboratorio dei feedback e tirocini supportati da un accompagnamento professionale strutturato. Percorso MI SCOPRO IN PROFESSIONI ALTRE. Attività pensate per un target giovane e inoccupato. Ci saranno azioni di mentoring e laboratori incentrati sul cambiamento del mindset. Durata del progetto: 18 mesi (avviato il 01/08/2023) SCARICA E APPROFONDISCI GLI INTERVENTI   Partner Operativi: Medialabor Don Calabria Impresa Sociale srl., Agorà-Associazione per lo sviluppo della formazione, Aiv formazione società Cooperativa, Cim&Form srl; Centro Servizi Cisl srl, Fondazione Enac Venento, Enaip Veneto Impresa Sociale, Energie Sociali Cooperaiva Sociale Onlus, Gruppo Formazione srl, Irecoop Veneto, Sol. Co. Verona, T2i trasferimento tecnologico e innovazione, Umana spa, Umana Forma srl, Unionservice srl, Upa Servizi srl, Università degli Studi di Verona Partener di Rete: Il Cantiere delle donne Aps, Comune di San Bonifacio, Comune di San Giovanni Lupatoto, Comune di Valeggio sul Mincio, Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Verona, Confartigianato Imprese Verona, Confcommercio Imprese per l’italia-Veneto, Confcommercio Verona, Confcooperative-Unione Regionale del Veneto, Confindustria Veneto, Confindustria Verona, F.I.C.I.A.P. Veneto srl Impresa Sociale, Fondazione Maria Bellisario, Fondazione Nord Est, Uil Veneto   Per maggiori informazioni: progetti@lavoroesocieta.com   ALTRI PROGETTI DEL BANDO P.A.R.I.  “PROGETTI E AZIONI DI RETE INNOAVATIVI PER LA PARITA’ DI GENERE E L’EQUILIBRIO DI GENERE” APPROVATI SULLA PROVINCIA DI VERONA​ D.I.A.N.A. Donne Imprenditorialità Ambienti e Nuovi Approcci (Camera di Commercio Verona/T2i) STEM FOR FUTURE. Percorsi innovativi per una società inclusiva- CIM & FORM, ente di formazione di Condindustria Verona. N.O.V.I.S. Nuove Opportunità per Valorizzare Investimenti professionali e Sistemi retributivi di egual valore di genere nel veronese (Confcommercio Verona/Unionservices) ⇒ Formazione su norme e percorsi di certificazione della parità di genere per imprese e professionisti ⇒ Formazione per il rispetto della parità di genere nelle politiche attive del lavoro

Più di 30 anni
FSE- "P.A.R.I. PROGETTI E AZIONI DI RETE INNOVATIVI PER LA PARITA' E L'EQUILIBRIO DI GENERE"

                                                                     FSE- “P.A.R.I. PROGETTI E AZIONI DI RETE INNOVATIVI PER LA PARITA’ E L’EQUILIBRIO DI GENERE” (APPROVAZIONE PROGETTO CON DECRETO N.652 DEL 22 GIUGNO 2023)   L’iniziativa P.A.R.I. – Progetti e azioni di rete innovativi per la parità e l’equilibrio di genere della Regione Veneto (Dgr 1522 del 29 novembre 2022) nasce con lo specifico obiettivo di favorire e finanziare iniziative a sostengo di una partecipazione equa nel mercato del lavoro di donne e uomini su tutto il nostro territorio regionale, Sono 3 le dimensioni su cui si concentrerà il progetto per colmare appunto i divari di genere: ​ Promozione di interventi innovativi per favorire la diffusione di un differente approccio culturale, contrastando gli stereotipi di genere. Incrementare e attuare azioni volte a favorire una maggiore partecipazione e permanenza delle donne nel mercato del lavoro Concretizzare l’armonizzazione dei tempi di vita e di lavoro ​ I destinatari prioritari devono essere: ​ donne disoccupate/inattive​ donne occupate, anche come libere professioniste e lavoratrici autonome​ uomini e donne impegnati in attività di cura e nuove forme di lavoro “family friendly” lavoratori, compresi i lavoratori autonomi​ Studenti, studentesse e docenti delle Scuole e/o dei Percorsi di Istruzione Superiore e Formazione Professionale​ ​  G.E.C.O. - Gender Equality, Cambiamento e Occupazione: una nuova cultura per le pari opportunità Finanziato dal PR Veneto FSE+ 2021-2027 – Area Politiche Economiche, Capitale Umano e Programmazione Comunitaria – Direzione Lavoro, per un importo di 392.500,00€ -Dgr. 1522 del 29 novembre 2022 “P.A.R.I. PROGETTI E AZIONI DI RETE INNOVATIVI PER LA PARITÀ E L’EQUILIBRIO DI GENERE” – Priorità 1 Occupazione – Obiettivo specifico c) Decreto approvazione n. 652 del 22 giugno 2023​ Scopri il progetto alla pagina seguente  

Più di 30 anni
LAVORI DI PUBBLICA UTILITA’ E CITTADINANZA ATTIVA 2022 – COMUNE DI SAN BONIFACIO E COMUNI CORDATA PATTI TERRITORIALI

                      Lavoro & Società in qualita di capofila presenta il progetto codice 4363-0005-1320-2022 "LAVORI DI PUBBLICA UTILITA’ E CITTADINANZA ATTIVA 2022 – COMUNE DI SAN BONIFACIO E COMUNI CORDATA PATTI TERRITORIALI" Con DGR n. 1320 del 25 ottobre 2022 la Regione del Veneto ha aperto i termini per la presentazione di progetti di pubblica utilità a favore di soggetti svantaggiati esclusi dal mercato del lavoro. Tale provvedimento è finalizzato a sostenere i cittadini maggiormente in difficoltà e a rischio povertà attraverso l’esperienza di lavori socialmente utili correlati ad azioni di orientamento e ricerca del lavoro, al fine di favorirne l’inclusione dei beneficiari. Grezzana, Lavagno, Montecchia di Crosara, Monteforte d’Alpone, San Bonifacio, Soave, Unione Adige Guà (per il Comune di Pressana), Unione di Comuni Verona Est (Comuni di Belfiore, Caldiero, Colognola ai Colli, Illasi e Mezzane di Sotto) hanno aderito ad un Progetto denominato “Lavori di Pubblica utilità e cittadinanza attiva 2022 - COMUNE DI SAN BONIFACIO E COMUNI CORDATA PATTI TERRITORIALI”. Il progetto verrà realizzato da Lavoro & Società in collaborazione con i partner operativi Beta Società Cooperativa Sociale, C.D.L. – Cooperativa Sociale, Prestatori Società Cooperativa Sociale, Unione Servizi Società Cooperativa. MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE: ● Può candidarsi al progetto il cittadino residente o domiciliato presso uno dei Comuni partecipante al progetto; ● la partecipazione è subordinata alla presentazione presso il Comune di propria residenza o domicilio di una domanda di adesione, che - a pena di esclusione - deve obbligatoriamente contenere tutte le informazioni richieste ed essere completa della documentazione necessaria; ● i candidati riceveranno tutte le comunicazioni esclusivamente attraverso l’indirizzo di posta elettronica dichiarato nella domanda di adesione; i candidati sono pertanto invitati a controllare la casella di posta elettronica; ● l’assenza del candidato nel giorno e nel luogo indicati per la selezione, salvo giustificato motivo (da documentare al Comune), verrà considerata rinuncia al progetto.   Per visualizzare la locandina CLICCA QUI. Domanda di partecipazione Domanda di ammissione     Il presente provvedimento si inserisce nell’ambito del Programma Regionale Veneto Fondo Sociale Europeo Plus (PR Veneto FSE+) 2021-2027, approvato con decisione di esecuzione della Commissione europea n. C(2022)5655 del 1/08/2022- Obiettivo “Investimento per l’occupazione e la crescita” per il ciclo di programmazione 2021-2027, Priorità 3, Obiettivo Specifico h). Direttiva “Lavori di Pubblica Utilità e Cittadinanza Attiva (DGR. 1320/22). Progetto approvato con ddr. n. 421 del 09/05/2023. Entità del contributo pubblico concesso pari a € 126.048,00

Più di 30 anni
LAVORI DI PUBBLICA UTILITÁ E CITTADINANZA ATTIVA 2022 - COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO E COMUNI ADERENTI AL PATTO TERRITORIALE PER IL LAVORO DISTRETTO OVEST VERONESE

“LAVORI DI PUBBLICA UTILITA’ E CITTADINANZA ATTIVA 2022- COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO E COMUNI ADERENTI AL PATTO TERRITORIALE PER IL LAVORO DISTRETTO OVEST VERONESE” Con DGR n. 1320 del 25 ottobre 2022 la Regione del Veneto ha aperto i termini per la presentazione di progetti di pubblica utilità a favore di soggetti svantaggiati esclusi dal mercato del lavoro. Tale provvedimento è finalizzato a sostenere i cittadini maggiormente in difficoltà e a rischio povertà attraverso l’esperienza di lavori socialmente utili correlati ad azioni di orientamento e ricerca del lavoro, al fine di favorirne l’inclusione dei beneficiari. I Comuni di Bardolino, Brentino Belluno, Castelnuovo del Garda, Cavaion Veronese, Erbé, Isola della Scala, Pescantina, Peschiera del Garda, Povegliano Veronese, Rivoli Veronese, San Pietro in Cariano, San Zeno di Montagna, Sant’Ambrogio di Valpolicella, Sommacampagna, Sona, Trevenzuolo, Valeggio sul Mincio, Vigasio, Villafranca di Verona hanno aderito ad un Progetto denominato “Lavori di Pubblica utilità e cittadinanza attiva 2022-Comune di Valeggio sul Mincio e Comuni aderenti al Patto Territoriale per il Lavoro distretto Ovest veronese”. Il progetto verrà realizzato da Lavoro & Società in collaborazione con i partner operativi I Piosi Cooperativa Sociale, Beta Cooperativa Sociale, Prestatori Cooperativa Sociale, Sol.Co. Verona, Il Ponte Cooperativa Sociale, Energie Sociali Cooperativa Sociale. MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE: ●Può candidarsi al progetto il cittadino residente o domiciliato presso uno dei Comuni partecipante al progetto; ●la partecipazione è subordinata alla presentazione presso il Comune di propria residenza o domicilio di una domanda di adesione, che - a pena di esclusione - deve obbligatoriamente contenere tutte le informazioni richieste ed essere completa della documentazione necessaria; ●i candidati riceveranno tutte le comunicazioni esclusivamente attraverso l’indirizzo di posta elettronica dichiarato nella domanda di adesione; i candidati sono pertanto invitati a controllare la casella di posta elettronica; ●l’assenza del candidato nel giorno e nel luogo indicati per la selezione, salvo giustificato motivo (da documentare al Comune), verrà considerata rinuncia al progetto.   Per visualizzare la locandina CLICCA QUI DOCUMENTI ALLEGATI Domanda di Partecipazione scarica il documento - formato pdf 498 kb Domanda di Ammissione scarica il documento- formato pdf - 259 kb

Più di 30 anni
“LAVORI DI PUBBLICA UTILITA’ E CITTADINANZA ATTIVA 2022- COMUNE DI BOVOLONE

Con DGR n. 1320 del 25 ottobre 2022 la Regione del Veneto ha aperto i termini per la presentazione di progetti di pubblica utilità a favore di soggetti svantaggiati esclusi dal mercato del lavoro. Tale provvedimento è finalizzato a sostenere i cittadini maggiormente in difficoltà e a rischio povertà attraverso l’esperienza di lavori socialmente utili correlati ad azioni di orientamento e ricerca del lavoro, al fine di favorirne l’inclusione dei beneficiari. Il comune di Bovolone ha aderito ad un Progetto denominato “Lavori di Pubblica utilità e cittadinanza attiva 2022-Comune di Bovolone” che verrà realizzato in collaborazione con i partner operativi Prestatori Società Cooperativa Sociale.   MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE: ●la partecipazione è subordinata alla presentazione al Comune di Bovolone di una domanda di adesione, che - a pena di esclusione - deve obbligatoriamente contenere tutte le informazioni richieste ed essere completa della documentazione necessaria; ●i candidati riceveranno tutte le comunicazioni esclusivamente attraverso l’indirizzo di posta elettronica dichiarato nella domanda di adesione; i candidati sono pertanto invitati a controllare la casella di posta elettronica; ●l’assenza del candidato nel giorno e nel luogo indicati per la selezione, salvo giustificato motivo (da documentare al Comune), verrà considerata rinuncia al progetto. Per tutte le informazioni necessarie e per candidarsi al progetto CLICCA QUI Per visualizzare la locandina CLICCA QUI DOCUMENTI ALLEGATI Domanda di Partecipazione scarica il documento - formato pdf 498 kb Domanda di Ammissione scarica il documento- formato pdf - 259 kb  

Più di 30 anni
LAVORI DI PUBBLICA UTILITA’ E CITTADINANZA ATTIVA 2022- COMUNE DI ISOLA RIZZA

  Con DGR n. 1320 del 25 ottobre 2022 la Regione del Veneto ha aperto i termini per la presentazione di progetti di pubblica utilità a favore di soggetti svantaggiati esclusi dal mercato del lavoro. Tale provvedimento è finalizzato a sostenere i cittadini maggiormente in difficoltà e a rischio povertà attraverso l’esperienza di lavori socialmente utili correlati ad azioni di orientamento e ricerca del lavoro, al fine di favorirne l’inclusione dei beneficiari. Il comune di Isola Rizza ha aderito ad un Progetto denominato “Lavori di Pubblica utilità e cittadinanza attiva 2022-Comune di Isola Rizza” che verrà realizzato in collaborazione con il partner operativo Beta Società Cooperativa Sociale.   MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE: ●la partecipazione è subordinata alla presentazione al Comune di Isola Rizza di una domanda di adesione, che - a pena di esclusione - deve obbligatoriamente contenere tutte le informazioni richieste ed essere completa della documentazione necessaria; ●i candidati riceveranno tutte le comunicazioni esclusivamente attraverso l’indirizzo di posta elettronica dichiarato nella domanda di adesione; i candidati sono pertanto invitati a controllare la casella di posta elettronica; ●l’assenza del candidato nel giorno e nel luogo indicati per la selezione, salvo giustificato motivo (da documentare al Comune), verrà considerata rinuncia al progetto. Per tutte le informazioni necessarie e per candidarsi al progetto CLICCA QUI Per visualizzare la locandina CLICCA QUI DOCUMENTI ALLEGATI Domanda di Partecipazione scarica il documento - formato pdf 498 kb Domanda di Ammissione scarica il documento- formato pdf - 259 kb    

Più di 30 anni
LAVORI DI PUBBLICA UTILITA’ E CITTADINANZA ATTIVA 2022- COMUNE DI LEGNAGO”

  Con DGR n. 1320 del 25 ottobre 2022 la Regione del Veneto ha aperto i termini per la presentazione di progetti di pubblica utilità a favore di soggetti svantaggiati esclusi dal mercato del lavoro. Tale provvedimento è finalizzato a sostenere i cittadini maggiormente in difficoltà e a rischio povertà attraverso l’esperienza di lavori socialmente utili correlati ad azioni di orientamento e ricerca del lavoro, al fine di favorirne l’inclusione dei beneficiari. Il comune di Legnago ha aderito ad un Progetto denominato “Lavori di Pubblica utilità e cittadinanza attiva 2022-Comune di Legnago” che verrà realizzato in collaborazione con i partner operativi Comunità Giovanni XXIII il Calabrone Società Cooperativa Sociale.   MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE: ●la partecipazione è subordinata alla presentazione al Comune di Legnago di una domanda di adesione, che - a pena di esclusione - deve obbligatoriamente contenere tutte le informazioni richieste ed essere completa della documentazione necessaria; ●i candidati riceveranno tutte le comunicazioni esclusivamente attraverso l’indirizzo di posta elettronica dichiarato nella domanda di adesione; i candidati sono pertanto invitati a controllare la casella di posta elettronica; ●l’assenza del candidato nel giorno e nel luogo indicati per la selezione, salvo giustificato motivo (da documentare al Comune), verrà considerata rinuncia al progetto. Per tutte le informazioni necessarie e per candidarsi al progetto CLICCA QUI Per visualizzare la locandina CLICCA QUI DOCUMENTI ALLEGATI Domanda di Partecipazione scarica il documento - formato pdf 498 kb Domanda di Ammissione scarica il documento- formato pdf - 259 kb  

Più di 30 anni
Programma GOL - Percorso 4: Lavoro e Inclusione

È in partenza il percorso 4 del Programma GOL:  Lavoro ed inclusione  Il percorso 4 include una serie di interventi finalizzati a sostenere il reinserimento lavorativo dei lavoratori più distanti dal mercato del lavoro attraverso azioni sinergiche e multidisciplinari, modulate e personalizzate sulle necessità individuali, facendo tesoro dei risultati conseguiti dai progetti AICT - Azioni Integrate di Coesione Territoriale e dando continuità agli stessi.  Chi sono i destinatari del progetto? Percettori di ammortizzatori sociali e di sostegno al reddito per cui sia prevista la condizionalità (Naspi, RdC); destinatari vulnerabili; donne; disoccupati di lunga durata; persone con disabilità;  giovani under 30; lavoratori over 55. (75% del totale dei 3 Mln del Programma entro il 2025).   Per avere informazioni sul progetto e sulle modalità di accesso scrivi a info@lavoroesocieta.com o chiama il numero 045 563081.

Meno di 30 anni
Programma GOL - Percorso 4: Lavoro e Inclusione

                                         È in partenza il percorso 4 del Programma GOL:  Lavoro ed inclusione  Il percorso 4 include una serie di interventi finalizzati a sostenere il reinserimento lavorativo dei lavoratori più distanti dal mercato del lavoro attraverso azioni sinergiche e multidisciplinari, modulate e personalizzate sulle necessità individuali, facendo tesoro dei risultati conseguiti dai progetti AICT - Azioni Integrate di Coesione Territoriale e dando continuità agli stessi.  Chi sono i destinatari del progetto? Percettori di ammortizzatori sociali e di sostegno al reddito per cui sia prevista la condizionalità (Naspi, RdC); destinatari vulnerabili; donne; disoccupati di lunga durata; persone con disabilità;  giovani under 30; lavoratori over 55. (75% del totale dei 3 Mln del Programma entro il 2025).   Per avere informazioni sul progetto e sulle modalità di accesso scrivi a info@lavoroesocieta.com o chiama il numero 045 563081.

Meno di 30 anni
Programma GOL: Nuovo Assegno per il Lavoro

FAI GOL CON LAVORO & SOCIETA'   PROGRAMMA GOL - Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori Il progetto di Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori è finalmente attivo. Il nostro Ente accreditato dalla Regione Veneto ai servizi per il Lavoro, potrà accompagnarti per l’attivazione di GOL, il programma nazionale per contrastare il fenomeno della disoccupazione che consente formazione qualificata e supporto per il re-inserimento lavorativo.   DI COSA SI TRATTA?  Il Programma GOL costituisce l’azione di riforma del sistema delle politiche attive del lavoro, di cui alla Missione 5 “Inclusione e coesione”, Componente 1 “Politiche per il lavoro” , Riforma 1.1 “Politiche attive del lavoro e Formazione”, finanziata dal  Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), strumento che  traccia gli obiettivi, le riforme e gli investimenti che l’Italia intende realizzare grazie all’utilizzo dei fondi europei di Next Generation EU.   A CHI È RIVOLTO?  Disoccupati Giovani dai 16 anni in poi che abbiano regolarmente assolto all'obbligo formativo Adulti over 55 Percettori di Reddito di Cittadinanza, Percettori di NASPI, Lavoratori in cassa integrazione straordinaria   VUOI ADERIRE AL PROGRAMMA GOL! NOI POSSIAMO AIUTARTI! Per partecipare rivolgiti al Centro per l’impiego della tua città  per la profilazione per i percorso GOL e scegli Lavoro&Società tra gli enti accreditati.  Attraverso un servizio di accoglienza e valutazione personalizzato, un operatore ti fornirà le informazioni sul Programma, valuterà i tuoi bisogni nella ricerca di un nuovo lavoro, assegnandoti al percorso più adeguato tra quelli previsti da GOL:                                                                                                                                                                                                                                                                                           1.       Percorso GOL 1: Reinserimento lavorativo: attività di orientamento e accompagnamento al lavoro per le persone che sono già in possesso dei requisiti richiesti dal mercato del lavoro definite ad alta occupabilità 2.       Percorso GOL 2: Aggiornamento – Upskilling: percorsi professionalizzanti di aggiornamento e di formazione di breve durata per le persone che hanno bisogno di adeguare le proprie competenze o di svilupparne di nuove per diventare più competitivi nel mercato del lavoro. Sono annoverate in questa tipologia le competenze digitali – digital skills che sono un requisito indispensabile oggi per essere di appeal nel mercato del lavoro. 3.       Percorso GOL 3: Riqualificazione - Reskillling delle competenze: attività di formazione di maggiore durata per quei lavoratori che sono più lontani dal mondo del lavoro e necessitano di acquisire nuove competenze per il loro ingresso nel mondo del lavoro; 4.       Percorso GOL 4: Lavoro e Inclusione sociale:  per le persone che sono più lontane dal mondo del lavoro definite con bassa occupabilità si prevede la collaborazione con la rete di servizi sul territorio (educativi, sociali, socio-sanitari, di conciliazione, ecc.), per favorirne l'inclusione lavorativa e sociale. 5.       Percorso GOL 5: Ricollocazione collettiva: per coloro che si trovano fuori dal mercato del lavoro a causa di specifiche crisi aziendali sono previsti percorsi di ricollocazione collettiva in base alla valutazione della professionalità dei lavoratori coinvolti, del contesto territoriale e aziendale per la risoluzione dei problemi e il reinserimento lavorativo.   Entro pochi giorni verrai contattato da un coach di LAVORO&SOCIETA'  che ti contatterà per scegliere insieme il percorso migliore per realizzare i tuoi obiettivi.     Grazie al contributo delle nostre aziende partner, abbiamo individuato percorsi di formazione che ti accompagneranno a sviluppare le competenze necessarie per il tuo inserimento lavorativo. Contattaci per scoprire i corsi in partenza!    Contattataci allo 045 563081, scrivici a progetti@lavoroesocieta.com o compila il form sottostante per ricevere maggiori informazioni. Ti aspettiamo!  

visualizza tutti i progetti