LAVORI DI PUBBLICA UTILITA’ E CITTADINANZA ATTIVA 2022- COMUNE DI ISOLA RIZZA

 

Con DGR n. 1320 del 25 ottobre 2022 la Regione del Veneto ha aperto i termini per la presentazione di progetti di pubblica utilità a favore di soggetti svantaggiati esclusi dal mercato del lavoro.
Tale provvedimento è finalizzato a sostenere i cittadini maggiormente in difficoltà e a rischio povertà attraverso l’esperienza di lavori socialmente utili correlati ad azioni di orientamento e ricerca del lavoro, al fine di favorirne l’inclusione dei beneficiari.
Il comune di Isola Rizza ha aderito ad un Progetto denominato “Lavori di Pubblica utilità e cittadinanza attiva 2022-Comune di Isola Rizza” che verrà realizzato in collaborazione con il partner operativo Beta Società Cooperativa Sociale.

 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE:
la partecipazione è subordinata alla presentazione al Comune di Isola Rizza di una domanda di adesione, che - a pena di esclusione - deve obbligatoriamente contenere tutte le informazioni richieste ed essere completa della documentazione necessaria;
i candidati riceveranno tutte le comunicazioni esclusivamente attraverso lindirizzo di posta elettronica dichiarato nella domanda di adesione; i candidati sono pertanto invitati a controllare la casella di posta elettronica;
lassenza del candidato nel giorno e nel luogo indicati per la selezione, salvo giustificato motivo (da documentare al Comune), verrà considerata rinuncia al progetto.

Per tutte le informazioni necessarie e per candidarsi al progetto CLICCA QUI

Per visualizzare la locandina CLICCA QUI


DOCUMENTI ALLEGATI

Domanda di Partecipazione

scarica il documento - formato pdf 498 kb

Domanda di Ammissione

scarica il documento- formato pdf - 259 kb

 

 


Vuoi partecipare a questo progetto? Scrivici

Altri progetti over 30

Più di 30 anni
LAVORI DI PUBBLICA UTILITA’ E CITTADINANZA ATTIVA 2022 – COMUNE DI SAN BONIFACIO E COMUNI CORDATA PATTI TERRITORIALI

                      Lavoro & Società in qualita di capofila presenta il progetto codice 4363-0005-1320-2022 "LAVORI DI PUBBLICA UTILITA’ E CITTADINANZA ATTIVA 2022 – COMUNE DI SAN BONIFACIO E COMUNI CORDATA PATTI TERRITORIALI" Con DGR n. 1320 del 25 ottobre 2022 la Regione del Veneto ha aperto i termini per la presentazione di progetti di pubblica utilità a favore di soggetti svantaggiati esclusi dal mercato del lavoro. Tale provvedimento è finalizzato a sostenere i cittadini maggiormente in difficoltà e a rischio povertà attraverso l’esperienza di lavori socialmente utili correlati ad azioni di orientamento e ricerca del lavoro, al fine di favorirne l’inclusione dei beneficiari. Grezzana, Lavagno, Montecchia di Crosara, Monteforte d’Alpone, San Bonifacio, Soave, Unione Adige Guà (per il Comune di Pressana), Unione di Comuni Verona Est (Comuni di Belfiore, Caldiero, Colognola ai Colli, Illasi e Mezzane di Sotto) hanno aderito ad un Progetto denominato “Lavori di Pubblica utilità e cittadinanza attiva 2022 - COMUNE DI SAN BONIFACIO E COMUNI CORDATA PATTI TERRITORIALI”. Il progetto verrà realizzato da Lavoro & Società in collaborazione con i partner operativi Beta Società Cooperativa Sociale, C.D.L. – Cooperativa Sociale, Prestatori Società Cooperativa Sociale, Unione Servizi Società Cooperativa. MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE: ● Può candidarsi al progetto il cittadino residente o domiciliato presso uno dei Comuni partecipante al progetto; ● la partecipazione è subordinata alla presentazione presso il Comune di propria residenza o domicilio di una domanda di adesione, che - a pena di esclusione - deve obbligatoriamente contenere tutte le informazioni richieste ed essere completa della documentazione necessaria; ● i candidati riceveranno tutte le comunicazioni esclusivamente attraverso l’indirizzo di posta elettronica dichiarato nella domanda di adesione; i candidati sono pertanto invitati a controllare la casella di posta elettronica; ● l’assenza del candidato nel giorno e nel luogo indicati per la selezione, salvo giustificato motivo (da documentare al Comune), verrà considerata rinuncia al progetto.   Per visualizzare la locandina CLICCA QUI. Domanda di partecipazione Domanda di ammissione     Il presente provvedimento si inserisce nell’ambito del Programma Regionale Veneto Fondo Sociale Europeo Plus (PR Veneto FSE+) 2021-2027, approvato con decisione di esecuzione della Commissione europea n. C(2022)5655 del 1/08/2022- Obiettivo “Investimento per l’occupazione e la crescita” per il ciclo di programmazione 2021-2027, Priorità 3, Obiettivo Specifico h). Direttiva “Lavori di Pubblica Utilità e Cittadinanza Attiva (DGR. 1320/22). Progetto approvato con ddr. n. 421 del 09/05/2023. Entità del contributo pubblico concesso pari a € 126.048,00

Più di 30 anni
LAVORI DI PUBBLICA UTILITÁ E CITTADINANZA ATTIVA 2022 - COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO E COMUNI ADERENTI AL PATTO TERRITORIALE PER IL LAVORO DISTRETTO OVEST VERONESE

“LAVORI DI PUBBLICA UTILITA’ E CITTADINANZA ATTIVA 2022- COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO E COMUNI ADERENTI AL PATTO TERRITORIALE PER IL LAVORO DISTRETTO OVEST VERONESE” Con DGR n. 1320 del 25 ottobre 2022 la Regione del Veneto ha aperto i termini per la presentazione di progetti di pubblica utilità a favore di soggetti svantaggiati esclusi dal mercato del lavoro. Tale provvedimento è finalizzato a sostenere i cittadini maggiormente in difficoltà e a rischio povertà attraverso l’esperienza di lavori socialmente utili correlati ad azioni di orientamento e ricerca del lavoro, al fine di favorirne l’inclusione dei beneficiari. I Comuni di Bardolino, Brentino Belluno, Castelnuovo del Garda, Cavaion Veronese, Erbé, Isola della Scala, Pescantina, Peschiera del Garda, Povegliano Veronese, Rivoli Veronese, San Pietro in Cariano, San Zeno di Montagna, Sant’Ambrogio di Valpolicella, Sommacampagna, Sona, Trevenzuolo, Valeggio sul Mincio, Vigasio, Villafranca di Verona hanno aderito ad un Progetto denominato “Lavori di Pubblica utilità e cittadinanza attiva 2022-Comune di Valeggio sul Mincio e Comuni aderenti al Patto Territoriale per il Lavoro distretto Ovest veronese”. Il progetto verrà realizzato da Lavoro & Società in collaborazione con i partner operativi I Piosi Cooperativa Sociale, Beta Cooperativa Sociale, Prestatori Cooperativa Sociale, Sol.Co. Verona, Il Ponte Cooperativa Sociale, Energie Sociali Cooperativa Sociale. MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE: ●Può candidarsi al progetto il cittadino residente o domiciliato presso uno dei Comuni partecipante al progetto; ●la partecipazione è subordinata alla presentazione presso il Comune di propria residenza o domicilio di una domanda di adesione, che - a pena di esclusione - deve obbligatoriamente contenere tutte le informazioni richieste ed essere completa della documentazione necessaria; ●i candidati riceveranno tutte le comunicazioni esclusivamente attraverso l’indirizzo di posta elettronica dichiarato nella domanda di adesione; i candidati sono pertanto invitati a controllare la casella di posta elettronica; ●l’assenza del candidato nel giorno e nel luogo indicati per la selezione, salvo giustificato motivo (da documentare al Comune), verrà considerata rinuncia al progetto.   Per visualizzare la locandina CLICCA QUI DOCUMENTI ALLEGATI Domanda di Partecipazione scarica il documento - formato pdf 498 kb Domanda di Ammissione scarica il documento- formato pdf - 259 kb

Più di 30 anni
Programma GOL - Percorso 4: Lavoro e Inclusione

È in partenza il percorso 4 del Programma GOL:  Lavoro ed inclusione  Il percorso 4 include una serie di interventi finalizzati a sostenere il reinserimento lavorativo dei lavoratori più distanti dal mercato del lavoro attraverso azioni sinergiche e multidisciplinari, modulate e personalizzate sulle necessità individuali, facendo tesoro dei risultati conseguiti dai progetti AICT - Azioni Integrate di Coesione Territoriale e dando continuità agli stessi.  Chi sono i destinatari del progetto? Percettori di ammortizzatori sociali e di sostegno al reddito per cui sia prevista la condizionalità (Naspi, RdC); destinatari vulnerabili; donne; disoccupati di lunga durata; persone con disabilità;  giovani under 30; lavoratori over 55. (75% del totale dei 3 Mln del Programma entro il 2025).   Per avere informazioni sul progetto e sulle modalità di accesso scrivi a info@lavoroesocieta.com o chiama il numero 045 563081.